Cerca farmaco nel glossario

Cerca il nome commerciale
Tutto A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Nome Descrizione
Naglazyme

Naglazyme è una soluzione per flebo in vena contenente il principio attivo galsulfase (1 mg/ml). Naglazyme è utilizzato per il trattamento dei pazienti con mucopolisaccaridosi VI (MPS VI) detta anche sindrome di Maroteaux-Lamy. Questa malattia è causata dalla mancanza di un enzima chiamato N-acetilgalattosamina 4-solfatasi, necessario per decomporre sostanze chiamate glicosaminoglicani (GAG). Se l’enzima non è presente, i GAG non possono essere decomposti e si accumulano nelle cellule facendo comparire la malattia (bassa statura, crescita abnorme della testa e difficoltà di deambulazione). La malattia viene solitamente diagnosticata nei bambini di età compresa tra 1 e 5 anni.

Naprilene

Naprilene è un farmaco contenete enalapril, un Inibitore dell'enzima di conversione dell'angiotensina (ACE-inibitore). E’ disponibile in compresse da 5 e 20 mg ed è indicato per: 1) trattamento dell’ipertensione; 2) trattamento dell’insufficienza cardiaca sintomatica; 3) prevenzione dell’insufficienza cardiaca sintomatica in pazienti con disfunzione ventricolare sinistra e frazione di eiezione minore o uguale 35%.

Naprosyn

Naprosyn è un farmaco antiinfiammatorio contenente naprossene. E’ disponibile in compresse, supposte e sciroppo ed è indicato nel trattamento del dolore che si accompagna ad artrite reumatoide, osteoartrosi,spondilite anchilosante, artropatia gottosa e di varie forme di reumatismo extra articolare (lombosciatalgie, mialgie, nevralgie, sindromi radicolari, periartriti, fibromiositi).

Nemdatine

Nemdatine è un medicinale contenente memantina. E’ disponibile sotto forma di compresse da 5 mg, 10 mg e da 20 mg ed è utilizzato nei pazienti con malattia di Alzheimer. La terapia deve essere avviata esclusivamente se è disponibile una persona che assiste abitualmente il paziente, la quale controlli regolarmente l’assunzione di Nemdatine da parte del paziente. Il farmaco va somministrato una volta al giorno, alla stessa ora ogni giorno. Per ridurre il rischio di effetti indesiderati, la dose va gradualmente aumentata nell’arco delle prime tre settimane di trattamento: la dose è di 5 mg per la prima settimana, 10 mg per la seconda settimana e 15 mg per la terza settimana. A partire dalla quarta settimana, la dose di mantenimento consigliata è di 20 mg una volta al giorno.

Neoclarityn

Neoclarityn è un farmaco contente desloratadina. È disponibile in compresse da 5 mg, in compresse solubili in acqua da 5 mg, in compresse da 2,5 e 5 mg che si sciolgono direttamente in bocca, in sciroppo da 0,5 mg/ml e in soluzione orale da 0,5 mg/ml. Neoclarityn viene usato per alleviare i sintomi sia della rinite allergica che dell’orticaria, una malattia della pelle.

NeoRecormon

NeoRecormon contiene il principio attivo epoetina beta. Il farmaco è disponibile in flaconcino come polvere bianca e solvente per soluzione iniettabile ed in cartuccia e in siringa preriempita. Esistono diversi dosaggi, da 1.000UI/ml a 60.000 UI/ml. NeoRecormon è utilizzato nella prevenzione e nel trattamento dell’anemia (numero di globuli rossi inferiore alla norma) dovuto a cause diverse. NeoRecormon può essere usato nei neonati, nei bambini e negli adulti. Può anche essere utilizzato per incrementare la quantità di sangue prelevabile in pazienti facenti parte di un programma di predonazione (trasfusione di sangue autologo) prima di un intervento. NeoRecormon può essere somministrato per via endovenosa o per via sottocutanea (iniettato sotto la pelle).

Neulasta

Neulasta è una soluzione iniettabile contenente pegfilgrastim. Il medicinale è disponibile in una siringa preriempita con una dose di 6 mg di pegfilgrastim. Neulasta è utilizzato in pazienti affetti da tumore per alleviare alcuni effetti indesiderati della chemioterapia. La chemioterapia uccide infatti anche i globuli bianchi del sangue e ciò può indurre neutropenia (basso livello di neutrofili, un tipo di globuli bianchi presente nel sangue che combatte le infezioni), con conseguente sviluppo di infezioni. Neulasta è utilizzato per ridurre il protrarsi della neutropenia e l’incidenza della neutropenia febbrile (ovvero neutropenia unita a febbre). Neulasta non è indicato per pazienti affetti da leucemia mieloide cronica (un tipo di tumore che colpisce i globuli bianchi del sangue). Ugualmente il medicinale non può essere somministrato a pazienti con sindromi mielodisplastiche (malattia che causa un aumento eccessivo di globuli bianchi nel sangue e che può degenerare in leucemia).

Neupro

Neupro è un farmaco a base di rotigotina. Neupro è presente in una gamma di cerotti che consentono la somministrazione del medicinale attraverso la pelle. Ciascun cerotto rilascia 1, 2, 3, 4, 6 oppure 8 mg di principio attivo nell’arco di ventiquattrore. Il farmaco è indicato nelle seguenti malattie negli adulti: 1) morbo di Parkinson, in monoterapia allo stadio iniziale o in associazione con levodopa in qualsiasi stadio della malattia, compresi quelli più avanzati quando levodopa inizia a perdere la sua efficacia; 2) sindrome delle gambe senza riposo di grado moderato-grave.

Neuraceq

Neuraceq è un mezzo di contrasto utilizzabile a soli scopi diagnostici. Neuraceq è costituito da una soluzione per iniezione endovenosa contenente il principio attivo florbetaben (18F). Neuraceq è impiegato nella tomografia a emissione di positroni del cervello in pazienti con disturbi della memoria. L’uso di questa sostanza aiuta a rilevare la presenza di quantitativi significativi di placche di β‑amiloide nel cervello. Le placche di β-amiloide sono depositi talvolta presenti nel cervello di persone con problemi di memoria causati da demenza (come la malattia di Alzheimer, la demenza da corpi di Lewy e il morbo di Parkinson) nonché nel cervello di alcuni anziani privi di sintomi.

NeuroBloc

NeuroBloc è una soluzione per iniezione che contiene come principio attivo la tossina botulinica di tipo B (5000 unità per millilitro). NeuroBloc è usato per il trattamento del torcicollo grave.

Neurontin

Neurontin è un farmaco a base di gabapentin. E’ disponibile in capsule da 100, 300 e 400 mg. Neurontin è indicato sia nel trattamento di varie forme di epilessia sia nel dolore di lunga durata causato da un danneggiamento dei nervi (dolore neuropatico).

Nevanac

Nevanac è un collirio contenente nepafenac a due diverse concentrazioni (1 e 3 mg/ml). Nevanac si usa negli adulti per prevenire e trattare il dolore e l’infiammazione che possono insorgere dopo intervento chirurgico per la rimozione della cataratta. Nevanac 1 mg/ml è utilizzato anche per ridurre il rischio di edema maculare (gonfiore nella macula, la zona centrale della retina nella parte interna dell’occhio), che si può verificare in seguito a un intervento di cataratta nei pazienti adulti affetti da diabete.

Nexava

Nexavar è un medicinale antitumorale che contiene il principio attivo sorafenib. È disponibile in compresse (200 mg). Nexavar si usa per il trattamento di pazienti affetti dalle seguenti malattie: 1) carcinoma del fegato (carcinoma epatocellulare); 2) carcinoma a cellule renali avanzato (un tipo di tumore renale) dopo il fallimento di una terapia a base di interferone alfa o di interleuchina-2 o quando queste terapie non possono essere utilizzate; 3) carcinoma della differenziato tiroide (un tipo di tumore che origina dalle cellule follicolari della ghiandola tiroide) quando il cancro è progredito o si è diffuso localmente o ad altre parti del corpo e non risponde al trattamento con iodio radioattivo.

Nexium Control

Nexium Control è un medicinale contenente esomeprazolo. È indicato in pazienti adulti per il trattamento a breve termine dei sintomi del reflusso (detto anche reflusso acido), come il bruciore di stomaco e il rigurgito acido.

NexoBrid

NexoBrid è un medicinale contenente un concentrato di enzimi proteolitici arricchiti con bromelina. È disponibile sotto forma di polvere e gel, da mescolare tra loro per costituire un gel (2 g/22 g o 5 g/55 g). NexoBrid è indicato per rimuovere l’escara (le croste) nei pazienti con ustioni profonde della cute causate da calore o fuoco.

Nimenrix

Nimenrix è un vaccino. È costituito da una polvere e da un solvente che vengono mescolati per ottenere una soluzione iniettabile. La polvere è disponibile in un flaconcino e il solvente è disponibile in una siringa preriempita o in una fiala (un contenitore sigillato). Il vaccino contiene parti del batterio Neisseria meningitidis (N. meningitidis). Nimenrix è usato per proteggere adulti, adolescenti e bambini di età pari o superiore a 12 mesi dalla malattia meningococcica causata da quattro gruppi del batterio N. meningitidis (A, C, W135 e Y).

Nimvastid

Nimvastid è un medicinale che contiene rivastigmina. È disponibile sotto forma di capsule (1,5 mg; 3 mg; 4,5 mg e 6 mg) e di compresse che si sciolgono in bocca (1,5 mg, 3 mg, 4.5 mg e 6 mg). Nimvastid è usato per il trattamento di pazienti affetti da demenza di tipo Alzheimer da lieve a moderatamente grave. Può anche essere usato per il trattamento della demenza da lieve a moderatamente grave in pazienti con malattia di Parkinson.

Nivestim

Nivestim è una soluzione per flebo contenente il principio attivo filgrastim. È disponibile in siringhe preriempite (da 12, 30, 48 milioni di unità). Nivestim è usato per stimolare la produzione di globuli bianchi quando il loro numero si riduce in conseguenza di alcune malattie o della somministrazione di alcuni farmaci antitumorali.

Nonafact

Nonafact contiene il fattore IX di coagulazione umana, una proteina che favorisce la coagulazione del sangue. Nonafact è usato per il trattamento e la prevenzione delle emorragie in pazienti affetti da emofilia B, una patologia emorragica ereditaria causata dalla carenza del fattore IX. Nonafact può essere impiegato sia negli adulti che nei bambini di età superiore ai 6 anni mediante iniezione in vena ad una quantità massima di 2 ml al minuto. La dose varia a seconda che Nonafact venga usato per trattare l’emorragia o per prevenirla durante un intervento chirurgico. La dose deve essere anche aggiustata a seconda della gravità dell’emorragia o del tipo di intervento chirurgico. Viene generalmente somministrato una volta al giorno, tranne in caso di pericolo di vita.

Nopar

Nopar è un farmaco contenente pergolide. E’ disponibile in compresse da 0.05, 0.25 ed 1 mg. La pergolide è indicata nel trattamento dei segni e dei sintomi della malattia di Parkinson, da sola o in associazione alla levodopa, come terapia di seconda linea in pazienti intolleranti alla terapia con farmaci non derivati dall’ergotamina o che non abbiano risposto a tale terapia.

Norlevo 750

Norlevo 750 è un contraccettivo orale di emergenza. La contraccezione di emergenza è un metodo che ha lo scopo di prevenire la gravidanza dopo un rapporto sessuale non protetto o in caso di mancato funzionamento del metodo anticoncezionale eventualmente adottato. Norleva contiene 750 microgrammi di levonorgestrel per compressa. La compressa va assunta il più presto possibile, preferibilmente entro 12 ore e comunque non oltre 72 ore (3 giorni) dal rapporto sessuale a rischio. Norlevo non è efficacia se si è già in stato di gravidanza. Inoltre, se il soggetto ha rapporti sessuali non protetti dopo l'assunzione di Norlevo, il farmaco non potrà impedire la gravidanza.

Norvasc

Norvasc contiene amlodipina, una sostanza appartenente al gruppo di farmaci chiamati calcioantagonisti. E’ disponibile in compresse da 5 e 10 mg. Norvasc è utilizzato per il trattamento della pressione alta (ipertensione) e di un tipo di dolore toracico detto angina, inclusa una rara forma nota come angina di Prinzmetal. Nei pazienti ipertesi Norvasc agisce facendo rilassare le arterie in modo che il sangue possa defluire più facilmente. Nei pazienti con angina, Norvasc migliora l’apporto sanguigno al muscolo cardiaco che riceve più ossigeno e in tal modo previene il dolore toracico. Il farmaco non determina però un sollievo immediato dal dolore toracico dovuto all’angina.

Norvir

Norvirè un medicinale contenente ritonavir. È disponibile sotto forma di soluzione orale (80 mg/ml), capsule (100 mg) e compresse (100 mg). Norvir è utilizzato in combinazione con altri medicinali anti-HIV per il trattamento di pazienti di età superiore ai due anni che hanno contratto il virus dell’immunodeficienza umana di tipo 1 (HIV-1), il virus responsabile dell’AIDS.

NovoEight

NovoEight è un medicinale che contiene turoctocog alfa. È usato nel trattamento e nella prevenzione dell’emorragia in pazienti affetti da emofilia A, un disturbo congenito della coagulazione causato da un deficit del fattore VIII). NovoEight può essere usato sia nel breve che nel lungo periodo. NovoEight è disponibile sotto forma di polvere e solvente che, mescolati, formano una soluzione per iniezione in vena. La dose e la durata della terapia variano a seconda che il medicinale sia utilizzato per curare o prevenire l’emorragia e dipendono dalla gravità dell’emofilia, dall’entità e dalla sede dell’emorragia e dalle condizioni di salute del paziente.

NovoMix

NovoMix è un medicinale contente insulina aspart. Comprende una serie di sospensioni iniettabili, disponibili in cartucce (Penfill) e in penne preriempite (FlexPen). NovoMix è utilizzato per il trattamento del diabete e può essere impiegato a partire dai 10 anni di età.

NovoNorm

NovoNorm è un medicinale contenente repaglinide. Si presenta sotto forma di compresse da 0,5 mg, 1 mg e 2 mg. NovoNorm è indicato nei pazienti affetti da diabete di tipo 2 (diabete non insulino-dipendente) in associazione con la dieta e l’esercizio fisico. Può essere utilizzato anche in combinazione con metformina (un altro antidiabetico) nei diabetici di tipo 2 che non sono controllati in maniera soddisfacente con la sola metformina.

NovoRapid

NovoRapid è un analogo dell’insulina (insulina aspart) ad azione rapida presente come flaconcino contenente una soluzione iniettabile (100 unità/ml). Gli analoghi dell’insulina sono una versione migliorata dell’insulina umana. NovoRapid è usato per ridurre i livelli di zucchero nel sangue in adulti, adolescenti e bambini dall’età di 2 anni in poi affetti da diabete mellito. Il diabete è una malattia in cui l’organismo non produce insulina sufficiente per il controllo del livello di zucchero nel sangue. NovoRapid inizia a ridurre i liveli dello zucchero nel sangue dopo 10-20 minuti dall’iniezione. L’effetto massimo si ha dopo 1-3 ore dall’iniezione e dura per 3-5 ore. A causa di questa breve durata d’azione NovoRapid deve essere somministrato in associazione a preparati insulinici ad azione intermedia o prolungata. NovoRapid può essere usato anche per l’infusione continua con microinfusori.

NovoSeven

NovoSeven è un farmaco costituito da una polvere e da un solvente da mescolare per ottenere una soluzione iniettabile. Contiene il principio attivo eptacog alfa. Sono disponibili due formulazioni di NovoSeven: la formulazione originale, che richiede la refrigerazione in frigorifero, e la nuova che può invece essere conservata a temperatura ambiente. NovoSeven è indicato per il trattamento e la prevenzione del sanguinamento connesso con interventi chirurgici nei seguenti gruppi di pazienti: 1) pazienti affetti da emofilia congenita che hanno sviluppato o si prevede possano sviluppare degli anticorpi contro il fattore VIII o IX; 2) pazienti affetti da emofilia acquisita (malattia causata dallo sviluppo spontaneo di inibitori del fattore VIII); 3) pazienti con deficit congenito del fattore VII; 4) pazienti affetti da tromboastenia di Glanzmann (disturbo emorragico raro) che non possono essere trattati con trasfusione di piastrine.

NovoThirteen

NovoThirteen è un medicinale contenente il principio attivo catridecacog, disponibile come polvere e solvente per la preparazione di una soluzione iniettabile. NovoThirteen è usato nella prevenzione a lungo termine delle emorragie nei pazienti affetti da una patologia nota come “deficit congenito della subunità A del fattore XIII”. Si tratta di un disturbo ereditario della coagulazione caratterizzato da episodi emorragici.

Noxafil

Noxafil è un medicinale antifungino (contro i funghi) contenente il principio attivo posaconazolo; è disponibile in sospensione orale (40 mg/ml) e compresse da 100 mg. Noxafil è usato nel trattamento di pazienti adulti affetti dalle seguenti malattie fungine, quando il trattamento con altri farmaci antifungini (amfotericina B, itraconazolo o fluconazolo) non è tollerato o non ha avuto successo: 1) aspergillosi invasiva (un tipo di infezione causata dal fungo Aspergillus); 2) fusariosi (un tipo di infezione causata dal fungo Fusarium); 3) cromoblastomicosi e micetoma (infezioni fungine a lungo termine della pelle o del tessuto immediatamente sottostante la pelle, causate solitamente da spore di funghi che infettano le ferite da spine o schegge); 4) coccidioidomicosi (infezione fungina dei polmoni contratta respirando le spore). Noxafil sospensione orale è anche usato come trattamento di prima linea per il “mughetto”, un’infezione fungina della bocca e della gola causata da Candida. In questo contesto è usato se l’infezione è grave o in pazienti il cui sistema immunitario è indebolito.

Nplate

Nplate è una polvere per preparare una soluzione iniettabile. È disponibile con o senza solvente. Contiene il principio attivo romiplostim. Nplate è indicato negli adulti affetti da porpora trombocitopenica immunitaria (PTI) cronica, una malattia in cui il sistema immunitario del paziente distrugge le piastrine (componenti del sangue che contribuiscono alla coagulazione). I pazienti affetti da PTI hanno una bassa conta piastrinica e sono a rischio di emorragia. Nplate viene utilizzato nei pazienti che sono già stati in terapia con medicinali come corticosteroidi o immunoglobuline e a cui è stata asportata la milza, se questi trattamenti non hanno funzionato. L’impiego del medicinale può anche essere preso in considerazione nei pazienti che sono stati in terapia per la PTI, che hanno ancora la milza e non possono sottoporsi a intervento chirurgico.

N&S Store prossimamente online

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.