Pubblicato da Staff N&S

Le micosi sono infezioni provocate da microrganismi microscopici detti miceti o funghi. I miceti sono suddivisi in tre gruppi: i lieviti, le muffe ed i dermatofiti. Alcuni di questi funghi (es. Candida albicans) sono normalmente presenti sulla pelle e sulle mucose della bocca e della vagina dove vivono come saprofiti, senza indurre alcuna malattia. In alcuni casi essi possono diventare patogeni se le difese dell’organismo sono deboli. In questi casi i funghi possono infettare la pelle, le mucose, i capelli, le unghie (onicomicosi) e la barba, determinando le cosiddette micosi superficiali. In altri casi, in genere quando le difese immunitarie dell’organismo sono gravemente compromesse da malattie (es. AIDS, leucemie, tumori etc) o dall’assunzione di farmaci immunosoppressori (es. cortisone, ciclosporina, etc) possono infettare gli organi interni, come il polmone (polmonite da Aspergillus), il cervello (meningite da Candida), il fegato, i reni, etc, determinando le cosiddette micosi profonde. Queste micosi, se non prontamente curate, possono essere fatali in pochi giorni.

Micosi superficiali (della pelle e delle mucose)

Le micosi della pelle possono colpire qualunque zona del corpo umano, ma preferiscono le pieghe cutanee calde ed umide, per esempio lo spazio fra le dita dei piedi (es. piede d’atleta), le pieghe inguinali (micosi inguinale), le mucose della bocca (es. mughetto) o della vagina (es. vulvovaginite da candida). Le micosi dovute a Candida albicans sono dette candidosi, mentre quelle dovute ad un gruppo di funghi detti dermatofiti sono dette dermatofitosi o tigne.

Micosi profonde (degli organi interni)

Le micosi profonde sono infezioni gravi che mettono a rischio la vita del paziente. I tre funghi più frequentemente coinvolti nelle micosi profonde sono Candida (vari ceppi), Aspergillus fumigatus e Cryptococcus neoformans. Se l’infezione è dovuta a Candida, si parla di candidosi sitemica. Se l’infezione è dovuta ad Aspergillus si parla di aspergillosi e se è dovuta a Cryptococcus si parla di criptococcosi.

Candidosi sistemica

Nella candidosi sistemica Candida passa dalla cute e dalle mucose direttamente nel sangue, producendo una setticemia. Attraverso il sangue arriva ad infettare molti organi interni, come i polmoni (polmonite da Candida), le meningi (meningite da Candida) o reni e cuore. In alcuni casi possono essere colpiti più organi contemporaneamente.

Aspergillosi

Nell’aspergillosi, l’organo preferenziale è il polmone, nel quale Aspergillus si insedia formando una massa solida, detta aspergilloma, formata da un groviglio di funghi singoli. In molti casi si insedia in cavità polmonari lasciate dalla tubercolosi. I pazienti precedentemente affetti da tubercolosi e trattati con farmaci immunosoppressori sono quelli maggiormente esposti a sviluppare aspergillosi.

Criptococcosi

La criptococcosi è una infezione polmonare rara che predilige i maschi adulti (40-50 anni). Sono colpiti anche alcuni li animali domestici, come polli e piccioni, anche se il passaggio da animale ad uomo non è mai stato dimostrato. E probabile che l’infezione sia contratta inalando le spore di Cryptococcus presenti nei liquami delle piccionaie e dei pollai.

Terapia delle micosi

Se le micosi sono superficiali ed interessano la pelle, i capelli o le unghie si possono usare sia farmaci per via topica (creme, schiume, lozioni etc), per esempio l’econazolo (Pevaryl®), sia farmaci per via orale, per esempio itraconazolo (Sporanox®), fluconazolo (Diflucan®) e posaconazolo (Noxafil®), sia farmaci per infusione venosa, come la caspofungina (Cancidas®) o la anidulafungina (Ecalta®).

A chi rivolgersi?

Dermatologo

La lettura dell'articolo non sostituisce il parere del medico

CERCHI UNO SPECIALISTA
NELLA TUA ZONA?

N&S Store prossimamente online

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.