sei nella sezione   Diagnosi & Malattie
Pubblicato da Staff N&S

Il morbo di Basedow, noto nei paesi di lingua inglese come malattia di Graves, è la forma più frequente di ipertiroidismo (eccessiva attività della tiroide). Nel 60-70% dei pazienti affetti da ipertiroidismo la causa è infatti la malattia di Basedow-Graves.

Cause della malattia di Basedow-Graves

La malattia si genera a causa della produzione di auto-anticorpi (immunoglobuline di classe G) diretti contro il recettore per il TSH (ormone tireotropo). Questi anticorpi legano il recettore e lo stimolano a produrre grandi quantità di T3 e T4. Le cause per le quali l'organismo inizia a produrre improvvisamente tali anticorpi non sono però note, ma è osservazione comune che la malattia inizia spesso dopo che il paziente ha sofferto una infezione da batteri Gram negativi (spesso E. Coli e Yersinia Enterocolitica).

Diagnosi di malattia di Basedow-Graves

La diagnosi di malattia di Basedow-Graves si basa sulla valutazione dei sintomi e su una serie di indagini di laboratorio. Il dosaggio degli ormoni tiroidei liberi nel sangue (FT3 e FT4) evidenzia valori assai superiori rispetto alla norma, mentre i valori di TSH risultano molto bassi o addirittura non dosabili, e non aumentano dopo test di stimolazione con TRH. Nell'80-90% dei pazienti sono presenti oltre agli anticorpi anti-recettore per il TSH (anti-TSHr) anche anticorpi anti-tireoperossidasi (anti-TPO) e anti-tireoglobulina (Tg-ab).

Sintomi della malattia di Basedow-Graves

I sintomi sono quelli tipici dell'ipertiroidismo. Il paziente inizia con insonnia, stato ansioso ed insofferenza al caldo. Il dimagrimento è cospicuo, anche 10 kg in 4 settimane. Dopo 2-4 settimane dall'inizio di questi sintomi compaiono tachicardia, aumento della pressione arteriosa massima, diarrea, disturbi psichici (es. attacchi di panico, ansia generalizzata). La faccia presenta l'espressione tipica, con palpebre aperte, protrusione dei bulbi oculari (esoftalmo), occhi lucenti, fronte sudata ed aspetto terrorizzato. La sudorazione diventa progressivamente più insistente e generalizzata a tutto il corpo, incluse aree normalmente esenti dalla sudorazione, come le braccia e le gambe (iperidrosi generalizzata).

Terapia della malattia di Basedow-Graves

La terapia si basa sulla somministrazione di farmaci che bloccano la produzione di ormoni tiroidei ed il legame con il recettore per il TSH (es. Tapazole®, Propycil®). Nelle prime 3-4 settimane, almeno fino a quando non si raggiunge la stabilizzazione ormonale, si possono aggiungere anche farmaci beta-bloccanti (es. Inderal®, Tenormin® etc) per ridurre l'eccessiva stimolazione neurovegetativa (tachicardia, aritmie, sudorazione, tremori etc) e farmaci ansiolitici per ridurre l'insonnia e lo stato ansioso. Questi farmaci sono anche utili per "allentare" la retrazione delle palpebre superiori. Se il trattamento con farmaci non raggiunge l'obiettivo, o se il paziente torna ad essere nuovamente ipertiroideo dopo terapia appropriata, si può optare o per la rimozione di una parte della tiroide (tiroidectomia parziale) o per la terapia con Iodo-131. La terapia con Iodio-131 è abitualmente riservata ai pazienti anziani, che correrebbero un eccessivo rischio se sottoposti all'intervento chirurgico.

 

A chi rivolgersi?

Endocrinologo

La lettura dell'articolo non sostituisce il parere del medico

CERCHI UNO SPECIALISTA
NELLA TUA ZONA?

N&S Store prossimamente online

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.